Museo Carlo Bilotti

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Mostre > Willem de Kooning. Late Paintings

No Title, New York, Fondazione de Kooning, 1988, dipinto, cm 220 x 193

20/10/2006 - 11/03/2007

Willem de Kooning. Late Paintings

Tipologia: Arte Contemporanea

La mostra, curata da Julie Sylvester e organizzata in collaborazione con The Willem de Kooning Foundation di New York, comprende sedici dipinti realizzati dal grande artista americano negli anni 1981-1988.

Si tratta degli ultimi lavori di de Kooning, concepiti in uno stato di felice solitudine nel suo studio di Long Island, dove visse stabilmente a partire dal 1963.
De Kooning fu uno dei pionieri, con Arshile Gorky, Jackson Pollock, Mark Rothko, Barnett Newman, Franz Kline, dell'Abstract Expressionism, il movimento che avrebbe rapidamente spostato l'attenzione mondiale sull'arte dall'Europa agli Stati Uniti.
L'ultimo periodo artistico di Willem de Kooning ha inizio nel 1981. Durante i quasi 60 anni di attività, de Kooning aveva periodicamente "reinventato" il proprio stile e nel 1980, all'età di 76 anni, cambia ancora, alla ricerca di un nuovo modo di dipingere.
Negli anni '80 l'artista dipinse 288 lavori e nel periodo tra il 1983 ed il 1986, il più prolifico, produsse quasi un dipinto alla settimana. Alla fine del 1987 le sue condizioni di salute iniziarono a peggiorare gradualmente. Nel 1990, all'età di 86 anni, abbandonò la pittura.
L'arte di de Kooning di quegli anni perse molti dei caratteri di quella precedente, ovviamente di maggiore vigore, ma fu una coerente evoluzione del lavoro dell'artista che introdusse nuovi livelli di ricerca di uno stile.
Sembra avvicinarsi ad un classicismo che, per la sua assenza di attrito, il suo carattere lirico, architettonico e idilliaco, l'uso dominante dei colori primari, ricorda Mondrian. Nel suo saggio la curatrice Julie Sylvester afferma che essi rivelano chiaramente l'ammirazione dell'artista americano per Matisse.
La pittura è ariosa nella stesura del colore, con vasti spazi di bianco che ne accentuano la luminosità, ci appare così di una calma sconosciuta e fluente, priva della proverbiale insoddisfazione dell'artista.

Artista/i
Willem de Kooning
Curatore/i
Julie Sylvester
Catalogo
Mercurio G.; Sylvester J.
2006, 110 p., ill., brossura con alette
Editore: Mondadori Electa
Lingua: Italiano/Inglese

Informazioni

Luogo
Museo Carlo Bilotti
Orario

Da martedì a domenica ore 9.00 - 19.00

Biglietto d'ingresso

Unico integrato comprensivo di ingresso ai Museo Carlo Bilotti e alla Mostra:
intero € 6.00
ridotto € 4.00
Gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.
Convenzione per soci ARTE': per usufruire dell'agevolazione è necessario esibire la tessera associativa al momento dell'acquisto del biglietto con tariffazione ridotta.
Convenzione per i dipendenti ATAC: per usufruire dell'agevolazione è necessario esibire, al momento dell'acquisto del biglietto con tariffazione ridotta, di un documento/tesserino che attesti la dipendenza alla società.

Informazioni

Tutti i giorni ore 9.00 - 19.30 allo 06 82059127

Acquisto online

http://www.ticketclic.it/database/b2c/order.cfm?sitedefid=811&ln=39

Altre informazioni

Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali,
Sovraintendenza ai Beni Culturali
The Willem de Kooning Foundation, New York

Organizzazione

Zètema Progetto Cultura in affidamento dal Comune di Roma

Con la collaborazione di

Regione Lazio
Con il contributo di: Acea, Vodafone

Con il contributo tecnico di

La Repubblica, Radio Dimensione Suono Roma

torna al menu di accesso facilitato.