Museo Carlo Bilotti

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Percorsi per sale > Sala 2 > Mobili nella stanza
Giorgio de Chirico
Mobili nella stanza
Dipinto
1927
olio su tela
130 x 97 cm

Questo dipinto ha una particolare rilevanza all’interno di tutta la donazione Bilotti. I mobili qui rappresentati, inseriti in un ambiente chiuso, sono una spalliera di un letto in ferro battuto, un divano, un’altra spalliera in legno poggiata a terra, un comò; sullo sfondo una parete rocciosa e un tempio greco. Rappresentano un doppio passaggio mentale: i mobili, dopo essere stati decontestualizzati in un esterno, rientrano, ammucchiati così come si trovano, in un interno, trascinando con sé frammenti di paesaggio: un tempio, di dimensioni ridottissime, quasi un giocattolo, una roccia sovrastante la spalliera del letto, un rocchio di colonna, i colori del tramonto assorbiti dalle pareti della stanza.

Provenienza: Galerie L'Effort Moderne, Parigi; Léonce Rosenberg (Archivi n. 986), Parigi; Dikran Kalekian, New York

torna al menu di accesso facilitato.